Ragazza scrive su Facebook: “Fra poco morirò”. L’ex la uccide qualche mese dopo

Una 39enne di Las Vegas, USA, è stata massacrata dall’ex fidanzato Christopher Wood, 41 anni. La donna è morta a causa delle lesioni cerebrali che le sue botte le hanno causato. La donna, però, qualche mese prima su Facebook aveva scritto qualcosa di davvero inquietante. “Morirò presto se non fate qualcosa” aveva scritto la 39enne sul social network, riferendosi all’aggressività dell’ex compagno che nel frattempo, dice Stella Martinez, la donna uccisa, la stava perseguitando.

The Sun ha riportato la crudele profezia poi avveratosi: Stella Martinez aveva predetto che l’uomo l’avrebbe uccisa, se qualcuno non fosse intervenuta. La coppia era già nota alla polizia, che era già intervenuta per sedare una lite fra i due. Quella volta era stata Stella ad essere arrestata, con l’accusa di violenze domestiche. La donna aveva avuto un passato di tossicodipendenza e stava cercando di uscirne, anche frequentando una comunità di persone che avevano avuto i suoi stessi problemi. Poi, il tragico epilogo.

Vorrei non averti mai conosciuto, ho fatto tutto per te”: questo aveva scritto Stella qualche mese fa, a gennaio, su Facebook. La suocera di Martinez ha ammesso che la donna aveva chiamato la polizia diverse volte, a causa delle violenze del compagno.

Roversi MG.