“Pesate più di 50 kg? Per favore non mettetevi il bikini”: il post che divide il web

Con l’arrivo dell’estate, moltissime persone stanno sognando il mare e le vacanze in spiaggia. Sul web però, a rendere ancora più bollente le temperature estive, è arrivato il classico tormentone della polemica gratuita online. È avvenuto negli USA che un ragazzo col nome ‘King’, su Twitter, ha scritto in un messaggio: “Le ragazze oltre i 50 kg non dovrebbero postare loro immagini in bikini”.

Una frase scherzosa, che però ha fatto arrabbiare le ‘cicciottelle’ che non hanno esitato a scagliarsi contro il ragazzino. E come? Mettendo tutte le loro foto di donne formose, e grasse, in bikini, per dimostrare che nessuno dovrebbe vergognarsi del suo corpo anche se non è proprio in peso forma.

Il ragazzo, alla fine del contest di peso che si  è scatenato sotto il suo post, ha messo un ulteriore messaggio il cui contenuto potrebbe essere riassunto in questo modo: “Voglio solo rendere chiaro che il tweet è stato uno scherzo e non credo che le donne non debbano fotografarsi a causa del loro peso”. Insomma, non c’era bisogno di litigare su queste stupidate. Alla fine, infatti, ciascuno sceglie se mettersi o meno il bikini senza lasciarsi condizionare da che cosa pensano gli altri sul suo peso. L’importante è stare in salute, e sapere che l’obesità, come l’anoressia, è comunque una malattia e va curata.

Roversi MG.