Senzatetto italiano aggredito al volto con l’acido: è grave. Caccia all’aggressore

Un senzatetto italiano è stato aggredito al volto con dell’acido oggi, a Milano. L’uomo, di 43 anni, è stato aggredito attorno alle 15.30 in via Città di Fiume, zona Porta Venezia, proprio nel centro della città. Sul luogo dell’aggressione sono arrivati gli agenti di polizia e i soccorritori del 118. L’uomo è stato centrato sul viso con dell’acido, o con della soda caustica: l’agente ancora non è noto. Avrebbe riportato delle gravi ferite alla pelle.

È stato portato in codice giallo al Niguarda, l’ospedale più adatto per il caso. L’uomo non è in pericolo di vita, ma l’acido gli ha corroso la pelle. La polizia è al lavoro per capire chi sia stato ad aggredire il 43enne: non si sarebbe trattato di un incidente ma di un’aggressione deliberata. Chi ha colpito il clochard con l’acido è fuggito via subito dopo e la polizia ancora non è riuscita a trovarlo. Non si conosce neppure l’identità del clochard.

I medici del Niguarda hanno riferito che fortunatamente il povero uomo non versa in pericolo di vita. La polizia sta lavorando al caso anche perché, secondo il racconto di alcuni testimoni, il soggetto colpito potrebbe anche non essere un senzatetto ma al momento non è possibile cominciare con lui. I passanti che hanno visto l’aggressione hanno chiamato il 118 immediatamente. 

Roversi Mariagrazia