Madre massacra a coltellate il marito ed i cinque figli: sopravvissuta solo una bambina, è grave

Strage terrificante in un quartiere residenziale a circa 50 km da Atlanta, In Georgia. Una donna, madre di cinque figli, ha ucciso a coltellate il marito e quattro dei suoi bambini, ferendo gravemente la quinta che è l’unica sopravvissuta alla strage e sta lottando fra la vita e la morte. Quando la polizia è intervenuta sulla scena del crimine, il marito ed i bambini erano a terra in pozze di sangue, ormai senza vita.

Tutti uccisi a coltellate, probabilmente con un coltello da cucina. La bambina sopravvissuta era in fin di vita. Nel mezzo di quella strage terribile, la donna, 50 anni e madre dei bambini. La donna è stata subito arrestata, invece la piccola sopravvissuta è in un ospedale di Atalanta dove i medici stanno cercando di fare di tutto per salvarla. Tutti i bambini della donna avevano meno di dieci anni, il marito aveva 35 anni.

Anche gli agenti di polizia, pur abituati a vedere situazioni molto violente e drammatiche, sono rimasti sconvolti dalla scena. “Cosa può spingere una persona a compiere un simile massacro. Cosa può spingere una madre a uccidere i suoi bambini…Forse non lo capiremo mai” si è domandato il capo della polizia, Michele Pihera. I particolari del crimine non sono noti. Si sa dalla testimonianza dei vicini che la donna soffriva di una depressione molto forte, causata probabilmente dalla morte del padre.

Roversi MG.