Svolge l’orale di maturità e scompare, ansia per un 18enne catanese

Svolge l’esame di maturità e scompare nel nulla. Un giovane di 18 anni, Corrado Finocchiaro, ha sostenuto l’ultima prova, quella orale, dell’esame che gli consegnerà il tanto agognato diploma al Liceo Spedalieri di Catania. Ma una volta terminato il tutto, il giovane è rientrato a casa ed è subito sparito senza lasciare alcuna traccia.

L’allarme è stato lanciato nella giornata di mercoledì. Oltre al catanese, le ricerche sono state estese anche al siracusano, dato che il padre del ragazzo è originario di Noto.

Tra i dettagli di questa misteriosa sparizione, spicca il fatto che il 18enne ha lasciato il cellulare a casa, con tutta probabilità per non essere rintracciato. Al momento dell’allontanamento Corrado Finocchiaro indossava un paio di pantaloncini, una maglietta blu e occhiali da sole.

Lo zio del ragazzo, Arturo Rizza, è convinto che si tratti soltanto di una ragazzata. “Spesso in estate tutta la famiglia Finocchiaro trascorre qualche giorno di villeggiatura a Calabernardo, il piccolo borgo marinaro di Noto – ha spiegato lo zio al quotidiano “Giornale di Sicilia” – Vedrete che Corrado tornerà presto a casa”.

Lo zio Arturo, che ha subito cercato di tranquillizzare i genitori apparsi molto preoccupati, ha descritto il nipote come un ragazzo molto tranquillo e brillante.