Approfitta del permesso premio e sparisce nel nulla: ricercato detenuto

Ha approfittato di un permesso premio che gli era stato accordato per darsela a gambe e far perdere completamente le proprie tracce. A qualche giorno di distanza dall’evasione del pluriomicida Johnny Lo Zingaro, ecco un altro caso di un detenuto che taglia la corda facendola sotto i baffi di chi avrebbe dovuto controllarlo.

Ismail Kammoun, un cittadino tunisino di 55 anni, ha approfittato del permesso premio per fuggire dal carcere di Volterra (Pisa), dove si trovava rinchiuso in seguito ad una condanna definitiva per omicidio.

La sua scomparsa risale a giorni fa: le forze dell’ordine stanno setacciando tutto il territorio nazionale per cercare di ritrovare Kammoun, che era considerato un detenuto modello. Stando a quanto riferito dagli inquirenti, il rischio che Kammoun si sia radicalizzato è piuttosto basso. Il permesso accordatogli consisteva in due giorni da trascorrere a Volterra e altri otto sulla costa livornese, da raggiungere con i mezzi pubblici.

Ma la questura livornese non lo ha mai visto arrivare: dopo essere stato a Volterra, Ismail Kammoun è praticamente svanito nel nulla.

Kammoun era stato condannato nel 2002 per aver assassinato insieme ad altre due persone l’ex poliziotto o poi venditore di macchine a Palermo Serafino Ogliastro. Le indagini hanno fatto emergere che si era trattato di un delitto di mafia.