Olbia, donna travolta dalla sua auto: morta sul colpo

Una vera e propria tragedia quella accaduta nella tarda mattinata di oggi a Olbia, in Sardegna. Una turista in vacanza nella splendida isola è stata travolta dalla sua stessa auto: per lei non c’è stato nulla da fare.

La vettura della donna era stata parcheggiata in salita: con tutta probabilità, il mezzo era stato posteggiato senza inserire l’apposito freno a mano. Il tutto è accaduto nella tarda mattinata a Palumbalza, nel golfo di Marinella, non distante da Porto Rotondo.

La donna si chiamava Cecilia Massara, aveva 76 anni ed era nata a Novi Ligure, in provincia di Alessandria. Da tempo risiedeva a Padova.

La Fiat Punto della 76enne, posteggiata in salita, ad un certo punto ha cominciato a muoversi: la donna ha disperatamente tentato di bloccarla, ma è stata completamente travolta dalla vettura. Cecilia Massara è morta sul colpo. Al momento, le forze dell’ordine sono al lavoro per capire le cause che hanno portato la Fiat Punto a muoversi provocando la morte dell’anziana: le ipotesi più probabili riguardano il mancato inserimento del freno a mano o della marcia.

A dare l’allarme sono stati i vicini di casa. I carabinieri di Porto Rotondo, accorsi sul posto, dovranno verificare se si sia trattato di un’anomalia dell’auto oppure di una dimenticanza della donna.