Mantova, lascia la figlia in auto con 36 gradi e va a fare la spesa: madre rischia la denuncia

Child stuck in car

Ieri a Curtatone, in provincia di Mantova, una donna ha lasciato la figlioletta di tre anni in macchina e quindi si è recata tranquillamente a fare la spesa. In quella giornata, il clima arrivava a toccare punte di 36 gradi. I vigilantes del supermercato fortunatamente si sono accorti della presenza della bambina ed hanno evitato così il peggio, salvandola dall’auto. La mamma però ora rischia una denuncia per abbandono di minore.

Verso le 17 di sabato, la donna sarebbe andata a fare la spesa lasciando in auto la figlia di tre anni col finestrino socchiuso. Secondo una prima ricostruzione la donna si sarebbe del tutto dimenticata della bambina, forse pensava di stare via solo qualche minuto, ma è tornata solo dopo mezz’ora, quando i vigilantes del supermercato avevano già chiamato i soccorsi.

La bambina piangeva in maniera disperata e un vigilante del supermercato se ne è accorto, ed ha chiamato la polizia e l’ambulanza. Attorno all’auto della donna c’erano i carabinieri, i vigili del fuoco, la polizia e anche un’ambulanza pronta ad intervenire laddove ve ne fosse necessità. La bambina è stata controllata dai sanitari, che le hanno dato da bere. Non ha avuto bisogno, fortunatamente, del ricovero in ospedale, giacché le sue condizioni erano buone. Ora la donna rischia una denuncia per abbandono di minore. 

Roversi MG.