La moglie non vuole smettere di studiare e leggere, il marito le fa una cosa terribile

Tragedia in Bangladesh, dove un uomo, Rafiq Islam, 30 anni, ha tagliato le dita alla sua giovanissima moglie, Hawa Akhter di 21 anni, perché lei non gli aveva dato ascolto ed aveva continuato a studiare e leggere. L’uomo aveva avvertito la ragazza di smetterla di studiare, perché se al ritorno dai viaggi di lavoro l’avrebbe trovata ancora sui libri ‘ci sarebbero state serie conseguenze’. Quando Islam è tornato dall’Arabia Saudita, dove lavorava, ed ha trovato la moglie che non aveva smesso di studiare, ha deciso di vendicarsi.

Ha messo una benda sugli occhi della moglie, dicendo che la aspettava una sorpresa, per poi tagliarle tutte e cinque le dita della mano che usava per scrivere. Quindi l’uomo, non pago, ha gettato via le dita per impedire ai medici di riattaccarle.
La donna, Hawa Akhter, ha detto al The Times: “Quando è tornato in Bangladesh, voleva discutere con me. Mi ha chiuso gli occhi, e mi ha preso la mano, mi ha anche tappato la bocca dicendomi che sarebbe arrivata una sorpresa. Ma, invece, mi ha tagliato via le dita”.

La polizia bengalese ha detto che Islam ha confessato e che è stato arrestato nella capitale, Dacca.
I gruppi locali che si occupano di diritti umani hanno richiesto l’ergastolo per quanto l’uomo ha fatto alla moglie Hawa Akhter. “Era geloso perché solo lei aveva un certo standard di educazione scolastica, era uscita dal college e stava per iniziare gli studi superiori” ha detto un poliziotto, Mohammed Saluddin.

Roversi MG.