Migranti, la Kyenge: “Renzi sbaglia, accogliamoli tutti”

“Accogliamoli tutti”. Torna a parlare l’ex ministro Cecile Kyenge, che risponde così al segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi. L’ex premier, negli ultimi tempi, ha espresso una posizione diversa sui migranti rispetto al passato: “Aiutiamoli a casa loro, non possiamo accoglierli tutti”, è la frase di Renzi riportata sul suo libro “Avanti” pubblicato pochi giorni fa e che somiglia molto alle dichiarazioni dell’altro Matteo, Salvini, segretario della Lega Nord.

La Kyenge ritiene che la posizione espressa da Renzi sia sbagliata: l’europarlamentare ed ex ministro, intervistata dall’emittente “Radio Padova”, si è schierata a favore dell’accoglienza totale. “La questione che si pone, al di là delle proposte che saranno all’interno di una politica globale, è cosa facciamo delle persone che sono dentro al mare, delle persone che sbarcano? Questa è la questione, ed io risponderei: accogliamoli tutti”.

La frase riportata sul libro di Renzi, per la Kyenge, distoglie gli occhi dalla realtà. L’ex ministro, nel suo accorato “Accogliamoli tutti”, non fa riferimento soltanto all’Italia, “ma ad uno Stato federale di 500 milioni di abitanti”.

“Le persone sono dentro i barconi, le persone sono alle porte delle nostre frontiere – ha proseguito Cecile Kyenge – Stiamo parlando di 85mila persone che hanno già un piede sul territorio europeo. Questa è l’attualità, di questo bisogna parlare”.