Ragazza picchiata e costretta a praticare del sesso orale in diretta su Facebook – VIDEO SHOCK

Tre persone sono state arrestate dopo che un video in diretta su Facebook mostrava un gruppo di giovani picchiare e costringere una giovane ragazza a praticare del sesso orale ad un ragazzo.

La polizia di Gulfport, Mississippi, ha dichiarato che il filmato ha raggiunto le 48.000 visualizzazioni prima di essere rimosso da Facebook.

In una clip inquietante dell’incidente si vede una donna bionda che inizia a picchiare ferocemente la ragazza mentre altri seduti nelle vicinanze cantano e urlano “non la distruggere“.

Il ‘Clarion Ledger‘ riferisce che il video è iniziato con un uomo che riprende la ragazza mentre gli pratica del sesso orale in bagno.

Usciti dal bagno, la ragazza si è seduta sul divano, dove il gruppo di ragazzi l’ha accusata di fare sesso a pagamento; così le dissero di farlo davanti alla telecamera in modo da aumentare le visualizzazioni del video.

Al rifiuto della ragazza, uno dei ragazzi chiede se è pronta a tornare a casa e lei dice di sì ma in quel momento la donna dai capelli biondi risponde che “lei non andrà a casa fino a che non vedremo la sua gola gonfiarsi” dopo un’altra fellatio.

È allora che la vittima è stata fisicamente attaccata dall’altra donna.

Hayleigh Alexis Hudson, 19, Ezzie Johnson, 17, Kadari Fabien Booker, 17, sono stati arrestati e sono attualmente detenuti al penitenziario di Harrison County.

Mario Barba