Salvano la bambina ma vengono inghiottiti dal mare, morti due uomini

Tragedia in mare questa mattina ad Ostuni (località marittima in provincia di Brindisi): due uomini sono stati, infatti, sopraffatti dalle onde mentre cercavano di salvare una bambina trascinata a largo dalla corrente. Secondo la prima ricostruzione, la piccola stava giovando in acqua con il nonno quando, ad un tratto, i due sono stati trascinati lontano dalla riva dalla corrente. Il padre, terrorizzato che la figlia potesse annegare, si è lanciato in un disperato tentativo di soccorso insieme ad un altro uomo, Martino Maggi (quarantanovenne di Bari).

I due uomini, però, non sono riusciti nel tentativo di salvataggio e mentre stavano cercando di tornare a riva sono annegati. E’ stato a questo punto che sono intervenuti i vigili del fuoco con le motovedette: i soccorsi hanno estratto i due uomini dall’acqua e salvato gli altri bagnanti che si erano lanciati in soccorso della bambina. Arrivati sulla spiaggia sono cominciate le manovre di rianimazione, ma tutti i tentativi sono stati vani e i soccorritori si sono visti costretti a dichiarare il decesso dei due uomini.

Secondo quanto riferito dal Capitano Giuseppe Chiarelli (Capitaneria di Porto) la zona di Ostuni è stata colpita negli ultimi giorni da un forte vento di Maestrale (10 nodi) che rende pericolosa la zona balneare. I due uomini, dunque, sarebbero stati inghiottiti dalla risacca e non avrebbero potuto fare nulla per salvarsi.

F.S.