Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Inghilterra: 5 gatti avvelenati in 7 giorni, caccia all’uccisore seriale

CONDIVIDI

In una zona residenziale di Wigan (città della contea Great Manchester) sono morti 5 gatti nel giro di poche settimane, quattro in soli 7 giorni. I sintomi presentati dai felini sono gli stessi, debolezza, convulsioni e immobilità degli arti posteriori. Ed è proprio grazie a quei sintomi comuni che i padroni degli animali da compagnia hanno cominciato a pensare che nella loro via si aggirasse qualcuno per avvelenare i loro gatti.

La connessione tra i vari casi è stata trovata grazie allo sfogo social di Natalie Bond, padrona di due dei gatti assassinati: Tilly (12 anni) e Peppa (3 anni). La donna ha raccontato che quando Tilly, la gatta più anziana, si è ammalata ha pensato che si trattasse semplicemente di una malattia legata alla vecchiaia, ma che questa convinzione le è stata fugata quando anche Peppa, ancora troppo giovane, ha presentato gli stessi sintomi: “Ero in ospedale per partorire il mio bambino e quando siamo tornati a casa ci siamo accorti che era debole“.

Natalie racconta di aver portato il suo secondo gatto alla clinica veterinaria il prima possibile e che i medici le hanno detto che dalla sintomatologia sembrava che fosse stata avvelenata. Infuriata per quanto accaduto, la donna ha condiviso su Facebook un annuncio in cui avvertiva di quanto capitato ai suoi gatti a Balcarres Road, presto in molti hanno risposto ed altre due donne hanno commentato che anche i loro gatti erano morti alla stessa maniera.

F.S.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram