USA, neonata di 18 giorni muore di meningite a causa del virus dell’herpes

Una coppia dell’Iowa, USA, ieri mattina, ha tristemente annunciato che la loro piccola di appena 18 giorni è morta di meningite causata da un’infezione da herpes probabilmente contratta attraverso un bacio.

Per Shane e Nicole Sifrit, i genitori della piccola, questo mese doveva essere pieno di gioia, segnato dalla nascita di Mariana e seguito dal loro matrimonio avvenuto pochi giorni dopo la nascita della bimba.

Ma il 7 luglio, due ore dopo che i genitori si erano scambiati i loro voti, la loro bambina di 6 giorni è stato portato di corsa in ospedale, dopo aver contratto un’infezione da herpes.

Il lunedì, Nicole Sifrit, 33 anni, ha detto che i medici dell’ospedale ‘Blank Children’s Hospital‘ stavano esaurendo le opzioni per salvare la vita della piccola Mariana che, alle 8:30 di martedì ha perso la sua battaglia contro il virus morendo tra le braccia del padre.

La madre ha annunciato la scomparsa della figlia attraverso un post su Facebook di cui vi riportiamo le parole: “La nostra principessa Mariana Reese Sifrit ha indossato le sue ali d’angelo alle 8:41 di questa mattina tra le braccia del suo papà e con la sua mamma accanto a lei. Ora non soffre più ed è con il Signore. Grazie a tutti coloro che hanno seguito il suo viaggio e ci hanno sostenuti attraverso tutto questo. Nei suoi 18 giorni di vita ha avuto un enorme impatto sul mondo e speriamo che con la storia della nostra Mariana si potranno salvare molte più vite“.

Mario Barba