Cicciolina vs Di Maio: “Il vitalizio parlamentare è un mio diritto, chiedi scusa o ti querelo”

L’ex porn*star Ilona Staller vs Luigi Di Maio. L’ex parlamentare del Partito Radicale, che ha partecipato per una legislatura (dal 1987 al 1992) a Montecitorio, presentando qualche proposta di legge. Cicciolina si scaglia contro Di Maio che qualche giorno fa aveva attaccato i vitalizi presi da persone che ritiene immeritevoli, attaccando, fra gli altri, anche Ilona Staller.

La quale ha risposto con un post (immancabilmente su Facebook) dove scrive a Di Maio: “Le tue dichiarazioni riguardo me mettendomi sul -Black List – è offensivo !! Chiedimi scusa ufficialmente se non sarò costretto a querelarti!! Non sai neppure e dichiari il falso che io ho fatto il deputato dal 1987-1992 per ben 5 anni !! Ho preso 20,000 voto ero seconda a Marco Pannella e per ben 5 anni ogni santo giorno andavo al parlamento!!” si sfoga l’ex porn*star.

E prosegue nel suo post: “Ho fatto 20 proposte di legge è tuttora depositata al Parlamento Italiano! Io prendo 2000 euro nette di vitalizio ! Il tuo stipendio parlamentare sicuramente è oltre 10,000 euro al mese!! Concludo di non insultarmi sui giornali perché vado via legale!! E chiedi scusa al giornale che hai menzionato anche un morto defunto da anni dicendo che prende vitalizio!! Ridicolo!!”. Minacciando, quindi, di andare per vie legali. Una vicenda che si fa più ridicola e assurda che mai.

Roversi MG.