Georgia, lascia la bambina di un anno in auto sotto il sole e va al lavoro: è morta

Lascia la sua bimba di solo un anno nell’auto sotto il sole: la piccola è morta. È avvenuto ad una giovane madre della Georgia, Dijanelle Fowler, la quale ha lasciato la sua bambina di solamente un anno nella vettura, parcheggiata sotto il sole cocente. Il fatto è avvenuto il 15 giugno scorso, ma l’arresto della donna è avvenuto solamente in questi giorni. Secondo una prima ricostruzione Dijanelle aveva lasciato la bambina, Skylar, dentro la macchina accesa.

Si stava recando ad un appuntamento verso le 10 del mattino al Northlake Tower Festival Shopping Center. La donna ha fatto ritorno in macchina alle 16: l’auto era spenta, e la bambina ormai priva di vita. Sembra che la donna, che lavora nel salone di bellezza del centro, abbia lasciato il negozio per andare a controllare la figlia, e che quando ha visto che la macchina era spenta e la bambina esanime, abbia chiesto aiuto ad un passante per accendere l’auto, ma nascondendo la bambina sotto alcuni vestiti.

La donna ha poi chiamato i soccorsi. Purtroppo per Skylar non c’era nulla da fare, la bambina ormai era deceduta ed i soccorsi non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.
Le indagini hanno rivelato che la bimba è morta di disidratazione molte ore prima che la madre ha chiamato i soccorsi. Ora Djanelle è stata accusata di omicidio di secondo grado e di crudeltà su un minore dopo aver abbandonato la figlia, ed è in attesa del processo.

Roversi MG.