Invasore di campo nazista agli Swedish Open di tennis, arrestato

Momenti di stupore agli Swedish Open di tennis trasmessi in diretta tv. Un uomo ha improvvisamente ed in tutta tranquillità, invaso il campo di gioco, nel corso della semifinale tra Fernando Verdasco e David Ferrer in corso a Bastad iniziando a gridare una serie di frasi associate al nazismo. L’intruso ha scavalcato una barriera iniziando poi a camminare verso il campo di gioco: vestito con una maglietta nera sulla quale era presente la parola ‘Rivoluzione’, ha prima fatto un saluto nazista per poi gridare ‘Hell Seger’, come mostrato in un video realizzato dall’emittente locale TV10 che stava trasmettendo il match.

 

Il pubblico non ha però reagito bene a questa invasione di campo iniziando a fischiare contro l’uomo, non identificato, mentre gli agenti di polizia raggiungevano il campo per arrestarlo e portarlo via dallo stadio di tennis. Dell’episodio rimane lo spezzone video, pubblicato sui social network e divenuto virale nel Paese, nel quale si può osservare l’intera scena e la reazione del pubblico ma anche gli istanti di stupore dei due giocatori impegnati nella partita, nel ritrovarsi davanti un invasore di campo che inneggiava al nazismo.

Daniele Orlandi