Tinto Brass si sposa a 84 anni: nozze con l’assistente Caterina Varzi

 

Tinto BrassAd 84 anni compiuti il celebre regista Tinto Brass, considerato un vero maestro del cinema erotico, ha deciso non solo di sposarsi ma di convolare a nozze nientemeno che con l’assistente Caterina Varzi. L’annuncio è arrivato nel corso di un’intervista al Corriere della Sera confermando che il matrimonio con la Varzi che, ha rivelato, ‘mi ha fatto tornare quello che ero’ ed ‘è la mia circe paziente. E poi è molto, molto sexy’, è in programma tra pochi giorni, precisamente il 3 agosto, giorno nel quale verranno celebrate le nozze nella sua abitazione.

 

Psicoanalista, ex avvocato, attrice nel cortometraggio ‘Hotel Courbet’ e da tempo assistente di Brass, la 56enne è diventata anche la sua compagna di vita. Aiutandolo a superare il periodo più difficile, il 2010, quando venne colpito da un ictus che gli ha cancellato la memoria. E’ stato il regista stesso a sottolinearlo spiegando che Caterina lo ha “riportato alla vita e alla memoria” quando si sentiva finito al punto di pensare di buttarsi “dalla finestra dell’ospedale”. Le nozze con la Varzi hanno infatti anche una motivazione legata proprio al suo stato di saluto: secondo il regista il matrimonio gli permettera di avere il pieno controllo sulla fine della sua vita e, ha sottolineato, “quando non potrò badare a me stesso Caterina sceglierà per me la cosa giusta. Le consegno la chiave della mia vita, sicuro che lei la girerà al momento giusto” confermando di essere a favore dell’eutanasia perchè “voglio essere libero di decidere come morire, prima di perdere la dignità”.

 

Solo pochi amici prenderanno parte alle nozze: “Abbiamo un patto molto forte che vogliamo suggellare nel matrimonio. Se mi venissi a trovare in una condizione grave e irreversibile è giusto staccare la spina. E lei potrà decidere il nostro ultimo viaggio insieme”, ha sottolineato Brass. Dietro la scelta dunque non vi sono, il regista lo ha sottolineato, interessi economici: “Al contrario di quello che qualcuno pensa, lei non avrà ricchezze per il semplice fatto che non ho proprietà. La cosa più preziosa è il mio archivio, che è importante per il mio lavoro”. Tinto Brass è stato a lungo sposato con la sceneggiatrice e segretaria di edizione Carla Cipriani che con il regista ha collaborato in diversi film e dalla quale ha avuto due figli, Bonifacio e Beatrice. Quattro anni prima dell’ictus che lo ha colpito, è deceduta la Cipriani, all’età di 76 anni.

Daniele Orlandi