L’attore americano Vinnie Jones ha pubblicato una foto su Twitter di 100 volpi uccise da lui

L’attore inglese Vinnie Jones ha pubblicato una foto di 100 volpi che ha ucciso vantandosi delle sue capacità di caccia.

La foto, condivisa domenica sera, è stata accolta con rabbia da parte degli amanti degli animali, tra cui Philippa King, direttrice operativa della ‘League Against Cruel Sports‘, che ha commentato con un “niente di meno che un massacro“.

Jones, che vive a Los Angeles ma che possiede anche un cottage a Sussex, Inghilterra, ha condiviso varie foto delle sue battute di caccia sul suo account Twitter, tra cui una foto di lui accanto a 16 conigli morti.

Altre foto mostrano Jones sorridente, con indosso una mimetica, mentre si trova inginocchiato su un tasso morto, durante una battuta di caccia nel 2012, oppure mentre tiene tra le mani un fucile di grosso calibro nascosto tra il fogliame, durante un’altra battuta di caccia avvenuta nel Gennaio di quest’anno.

Nonostante la foto di Jones sconvolga gli amanti degli animali e gli attivisti della caccia anti-volpe di tutto il paese, non sta infrangendo alcuna legge. Non ci sono restrizioni legali per questo tipo di caccia se l’arma da fuoco utilizzata è registrata regolarmente.

La foto è stata poi cancellata dal suo profilo social da Jones stesso ma centinaia di persone, tra cui molti suoi fan, hanno continuato a commentare sgomenti la crudeltà del suo atteggiamento.

Mario Barba