Scontro auto-scooter a Roma, morto un uomo di 44 anni

L’estate romana si tinge di un altro dramma causato da un incidente stradale: questa mattina, intorno alle 7:00, sulla circonvallazione Ostiense uno scooter si è scontrato contro un auto violentemente, l’urto tra i due mezzi ha fatto si che il conducente del mezzo a due ruote volasse a diversi metri di distanza. A chiamare i soccorsi è stato l’automobilista che, dopo aver visto che l’uomo non si muoveva, si è preoccupato che gli fosse capitato qualcosa di grave.

Qualche minuto dopo è arrivata l’ambulanza, gli operatori del 118 hanno controllato il battito del centauro e dopo averlo stabilizzato l’hanno caricato sulla vettura portandolo in codice rosso all’ospedale più vicino. Il ferito, un uomo di 44 anni, è morto poco dopo essere arrivato in ospedale, inutili i tentativi di rianimazione dei medici che dopo venti minuti di massaggio cardiaco e defibrillatore ne hanno dovuto dichiarare il decesso.

Nel frattempo gli agenti dell’ VIII Gruppo Tintoretto sono giunti sul luogo dell’incidente per i rilevamenti del caso. La prima ricostruzione della dinamica suggerisce che lo scooterista non sia arrivato a frenare all’incrocio ed abbia colpito in pieno la fiancata dell’auto. La violenza dell’urto lo ha catapultato sul terreno facendogli sbattere violentemente la testa. Proprio i traumi cranici riportati in seguito alla caduta sono la causa del del decesso del quarantaquattrenne romano.

F.S.