Ohio, si disattiva il blocco dei sedili di una giostra: muore un 18enne, tre feriti gravi (video)

I cinefili più esperti del genere ‘horror’ ricorderanno molto bene la scena iniziale di uno degli episodi di “Final Destination”, la famosa saga dove la morte va a riprendersi una ad una le sue vittime designate, dove una giostra di un luna park diventava la “killer” di alcuni giovani.

In Ohio è avvenuto un incidente piuttosto simile: a perdere la vita è stato un ragazzo di 18 anni, precipitato a 9 metri d’altezza e morto sul colpo.

Il tutto è accaduto a Columbus, durante una fiera. Durante una normale corsa dell’attrazione “Fireball”, la struttura – che oscilla nell’aria come un pendolo, a circa 40 metri d’altezza – ha avuto un’avaria e il blocco dei sedili si è improvvisamente disattivato, lanciando i passeggeri in aria a grande velocità.

Il bilancio è particolarmente pesante: oltre al 18enne morto, ci sono 7 persone ferite, di cui 3 in condizioni molto gravi. Tra i feriti che lottano tra la vita e la morte c’è un 13enne. “I passeggeri sono stati catapultati fuori dai sedili ad altissima velocità e all’altezza di circa 8 o 9 metri – ha spiegato uno dei medici intervenuti – È stato come se avessero fatto un incidente stradale”.

Il governatore dell’Ohio, che si è detto profondamente colpito per la tragedia, ha ordinato la chiusura di tutte le attrazioni del parco giochi.