USA: uomo mascherato da clown semina il panico con un machete

Corey Berry, di Hollis, nel Maine, ha indossato una maschera da clown e ha pensato bene di armarsi di machete e girovagare per le vie della città, divertendosi a spaventare automobilisti e passanti.

Il trentunenne impavido ad un certo punto, braccato dalla polizia locale, avvertita da coloro nei quali si era imbattuto, dopo aver percorso due miglia, è stato finalmente bloccato e infine arrestato dagli agenti di polizia che gli avevano dato la caccia nei boschi della cittadina americana.

Gli investigatori hanno poi riferito che l’uomo era sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e che stava partecipando ad uno scherzo.

Dopo aver trascorso qualche ora in carcere, Corey è stato rilasciato su cauzione, versando la somma di 200 dollari.

Non è la prima volta che accade un fatto del genere.

Forse sulla scia del famosissimo film di Stephen King, “IT”, lo scorso anno era entrato in voga il fenomeno del “clown killer”, divenuto una sorta di mania, dove individui mascherati da “creepy clown” si aggiravano per le strade indossando costumi da pagliaccio, sventolando coltelli e talvolta persino armati di motoseghe.

MDM