Parla la ragazza di Aosta che girava senza veli a Bologna: “Me lo ha suggerito lo psicologo”

La bellissima ragazza valdostana di 26 anni che qualche giorno fa ha fatto molto parlare di sé, passeggiando completamente nuda per le vie del centro di Bologna, vuole adesso spiegare il motivo di tale comportamento.

Dopo che molte persone attonite hanno cominciato a fotografare e girare video amatoriali, qualcuno ha chiamato la polizia che l’ha fermata nei pressi della stazione ferroviaria.

La ragazza indossava solo una borsa a tracolla al cui interno si trovavano solo i suoi vestiti, oltre ai suoi documenti.

Alla richiesta della polizia sulla spiegazione del suo gesto, la ragazza ha risposto così: “E’ stato il mio psicologo a suggerirmelo. L’ho fatto per vincere le mie paure“.

La ragazza dopo essersi beccata una multa di 3.300 € per atti contrari alla decenza pubblica, ha continuato la sua passeggiata; stavolta con i vestiti addosso.

Gli agenti che l’hanno fermata hanno dichiarato che la ragazza era perfettamente lucida e cosciente ma che “non ha voluto fornire ulteriori dettagli sullo strano gesto“.

Mario Barba