Palmanova, 34enne uccide la fidanzata e gira per tutta la notte col corpo in auto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:35

Orrore a Palmanova, in provincia di Udine, dove un uomo di 34 anni, Francesco Mazzega, è stato accusato di aver ucciso la sua fidanzata, una ragazza di 21 anni, e di aver vagato per tutta notte col cadavere in auto. La ragazza sarebbe stata uccisa ieri, 31 luglio, e quindi l’uomo ha girato per tutta la notte con il cadavere della ragazza in auto, prima di costituirsi alla Polizia Stradale di Palmanova. La Polstrada e la Squadra Mobile di Udine stanno svolgendo gli accertamenti. Sul posto la pm Letizia Puppa.

L’uomo avrebbe ammesso di aver strangolato la ragazza e di avere in auto un cadavere. Si è recato alla stazione di polizia ed ha confessato di aver compiuto un omicidio. La vittima si chiamava Nadia Orlando. Tutti e due lavoravano nella fabbrica “Lima” di San Daniele del Friuli (Udine), azienda specializzata in protesi ortopediche

Entrambi erano friulani: lui 34 anni di Spilimbergo, lei 21 di Dignano. Sembra che i due lavorassero insieme. Secondo le prime informazioni, avrebbero litigato qualche giorno fa: lui si è recato da lei per fare la pace e l’ha invitata a salire in macchina. Lì l’avrebbe strangolata. Le tracce dei due si erano perse da ieri sera: probabilmente la ragazza è stata uccisa ieri pomeriggio.

Articolo in aggiornamento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!