Roma, passeggino vola fuori dall’autobus in corsa

Attimi di panico ieri mattina a Guidonia (provincia di Roma) quando su un bus regionale della ‘Cotral‘ un passeggino è sfuggito al controllo della madre facendo finire il piccolo per strada. Secondo quanto raccontato dai quotidiani locali, l’autista del mezzo ha imboccato una curva a velocità sostenuta causando la perdita della presa da parte della madre che, sbilanciata, si è appesa al corrimano con un riflesso. Il passeggino è quindi andato a sbattere contro la porta del bus che, senza apparente motivo, si è aperta facendo cadere il neonato per strada.

La madre ha subito urlato al conducente di fermarsi e poco dopo si è affrettata verso il passeggino per controllare le condizioni del piccolo. La donna ha quindi chiamato l’ambulanza che ha trasportato il bambino al Policlinico Gemelli di Roma. Il piccolo è tutt’ora sotto osservazione ma secondo i medici non è a rischio di vita.

Nel frattempo i carabinieri stanno indagando sull’accaduto per comprendere la dinamica dell’incidente. Il mezzo è stato sequestrato per effettuare controlli sullo stato di manutenzione della vettura. Al momento non è stato riscontrato nulla di irregolare: sia il mezzo che l’autista sono in regola, adesso si attendono le analisi tecniche sulla porta per stabilire il motivo dell’improvvisa apertura.

F.S.