Alessia Marcuzzi troppo magra? I fans la implorano di mangiare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:01

 

 

 

 

 

 

Si sa bene che quando si parla di mondo dello spettacolo, televisione e showgirls, la prima cosa da tenere bene a mente è che si tratta di un mondo basato anche (e soprattutto, in alcuni casi) sull’avvenenza fisica. Non di rado, quindi, si sente parlare di donne dello spettacolo che ricorrono ad ogni mezzo per tenere alto il livello della propria bellezza esteriore. A tenere banco (oltre agli argomenti sentimentali, con coppie scoppiate ed ai presunti ritorni di fiamma dei famosi), in questa estate rovente, ci pensa Alessia Marcuzzi.

La conduttrice di moltissimi programmi di successo targati Mediaset, tra cui il “Grande fratello VIP” ed il nuovo format de “L’isola dei famosi”, ha superato alla grande la soglia dei 40 anni. Non ha mai avuto problemi ad esibire il suo fisico statuario, anche sui social, mettendo soprattutto in evidenza una linea di gambe invidiabile anche tra le ventenni.

A scatenare la polemica tra i suoi ammiratori ci ha pensato proprio una foto social, caricata dalla Marcuzzi su Instagram. Una delle tante foto dell’estate, in cui la Marcuzzi si mostra in costume da bagno intero fucsia e borsa dello stesso colore al seguito. La fotografia, secondo molti, metterebbe in evidenza una magrezza eccessiva della bella Alessia.

In molti hanno commentato chiedendole di mangiare di più e di mettere su qualche chilo, per tornare alle forme mostrate in tv nel corso dei suoi esordi avvenuti 20 anni fa. I più drastici hanno addirittura lanciato la preoccupante ipotesi che si possa trattare di un principio di  anoressia.

La giovane Marcuzzi era bella, ma mostrava un’immagine diversa dalla donna che è diventata nel corso degli anni: una donna più morbida, con un seno importante, e meno scolpita dell’Alessia di oggi. Un’immagine, quindi, di una Marcuzzi troppo sciupata e “palestrata” che ai più non piace. Nel segno che confermerebbe quanto da sempre si sostiene: non sempre magrezza è sinonimo di bellezza.

Maria Mento