Arezzo, bimbo di due anni precipita dal secondo piano: è grave

Si trova ricoverato in gravi condizioni il bimbo che questa mattina è caduto dalla finestra del secondo piano ad Arezzo. Il piccolo, che non ha nemmeno due anni, è precipitato dalla finestra di un appartamento situato in un palazzo della Caritas.

Le condizioni del piccolo vengono definite gravi ma stabili: l’ospedale ha fatto sapere che il bimbo è ricoverato in prognosi riservata. 

Il tutto è avvenuto questa mattina intorno alle ore 6, quando è stato distintamente avvertito un tonfo da alcuni sorveglianti della zona. E’ bastata una rapidissima perlustrazione per rinvenire il piccolo sul marciapiede. In quel momento, all’interno dell’abitazione c’era la madre, una 37enne romena, che stava ancora dormendo con i suoi figli, uno di 5 anni e un altro di 23 mesi, gemello del piccolo che è volato dalla finestra.

Stando alla prima ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine, pare che il piccolo si sia svegliato e in seguito arrampicato su una seggiola adiacente ad un tavolo posizionato vicino alla finestra. Da lì sarebbe poi volato giù.

I sorveglianti hanno subito allertato il 118, che si è precipitato sul posto: il piccolo è stato immediatamente trasportato all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze con l’elisoccorso Pegaso. Gli altri due figli sono stati temporaneamente affidati ai servizi sociali.