Lecce, auto si ribalta e prende fuoco: perde la vita una 23enne

Uno schianto fatale, l’ennesimo di sabato notte. A perdere la vita è stato una 23enne, Claudia Manes, originaria del Salento ma residente da tempo in Belgio, che si trovava in vacanza a Nardò.

Il tragico schianto è avvenuto poco dopo le 4 del mattino, all’altezza della rotatoria sulla Galatone – Santa Maria al Bagno nei pressi del Villaggio Santa Rita. Nell’incidente sono rimasti feriti altri tre giovani: due di loro si trovano in gravi condizioni, ricoverati in prognosi riservata. Si tratta di Agnese e Mattia Greco, entrambi di 20 anni.

Secondo la prima ricostruzione dell’accaduto, sembra che l’auto con a bordo i 4 ragazzi sia andata a sbattere contro la grande rotatoria che si trova nei presi del Villaggi Santa Rita. Le cause sono ancora da accertare: sta di fatto che in seguito allo schianto il mezzo si è ribaltato e ha preso fuoco.

I ragazzi erano tutti di ritorno da una manifestazione che si era svolta a poca distanza, precisamente a Leverano, ed erano diretti verso un lido dove si sarebbero ritrovati con degli amici.

L’impatto tra la Volkswagen Up e la rotatoria è stato tremendo, e solo i riflessi del pilota hanno permesso di evitare una strage: il guidatore, infatti, è riuscito ad uscire dall’abitacolo e a tirare poi fuori gli altri ragazzi prima che la vettura prendesse fuoco.