L’ex miss sfregiata insultata dagli animalisti su Facebook: “Donna ciclope” “Meriti l’acido”

Scioccante violenza verbale da parte di alcuni animalisti e ‘leoni da tastiera’ come li ha definiti lei, nei confronti dell’ex miss Gessica Notaro, che a gennaio è stata colpita in faccia con l’acido dall’ex fidanzato Edson Tavares. La donna ha subito alcuni interventi per la riabilitazione ed alla fine è riuscita a tornare anche al suo lavoro, nel delfinio di Rimini, dove addestrava leoni marini. Per lei il ritorno ai suoi amati animali era stata un’occasione di rinascita e di ritrovare la serenità. Ma poi il Delfinario, qualche giorno fa, ha annunciato la chiusura; il tribunale ha deciso che mancavano le autorizzazioni e li ha accusati di abusivismo.

Per Gessica e altri sei dipendenti, quindi, finisce il lavoro. Su Fb la donna ha scritto che deve “dire addio ai miei piccoli per colpa della burocrazia e per colpa di chi vi sta al vertice, che probabilmente prendendo la decisione di fare chiudere per sempre l’Acquario di Rimini non ha considerato il fatto che dietro a questa struttura c’e’ un’ anima, un cuore – aveva scritto alcuni giorni fa su Facebook – (…) Buddy e Morgan (i leoni marini) erano la mia forza, il mio nuovo inizio. Ed ora perdendo loro ho perso tutto. Di nuovo”.
Gli animalisti hanno capito poco nulla della situazione, ed hanno probabilmente pensato che nella struttura venissero maltrattati gli animali. Sta di fatto che alcuni commenti al post contenevano insulti pesanti, come “Donna ciclope” (Gessica ha perso l’occhio) e “Ti sei meritata l’acido in faccia”.

Lei ha deciso di denunciare. “Sono dei vigliacchi” ha commentato. “Loro non sanno quello che ho dovuto affrontare in questi mesi. Come si può arrivare a colpirmi in questo modo, evocando perfino la tragedia che mi ha toccato? Queste persone non si rendono conto del male che fanno”.

Roversi MG.