Lascia la nipotina in macchina al caldo e lei muore. La nonna: “Pensavo di averla portata all’asilo”

Un’altra tragedia per un bimbo lasciato in macchina al caldo. E’ avvenuto in Oklahoma, nella città di Luther. Una bambina è morta dopo essere rimasta per tutta la giornata legata al seggiolino nell’auto chiusa. La nonna era convinta di aver lasciato la nipotina, di soli quattro mesi, all’asilo nido. Ma in realtà la bambina non se ne era mai andata dalla macchina, dove la nonna l’aveva lasciata legata, forse addormentata e quindi silenziosa.

Così la nonna quando venerdì è tornata casa è andata al lavoro. Pensando, ha detto agli agenti, di aver lasciato la nipotina all’asilo, come ogni mattina. Ma quella mattina invece la routine ha giocato un tiro mortale alla bambina.
Nel pomeriggio la nonna è tornata all’asilo per andare a prendere la nipotina e lì ha scoperto che la bimba non era mai arrivata nell’asilo.

A quel punto sono scattate le ricerche; la neonata è stata trovata nel seggiolone sul sedile posteriore della vettura. I servizi di emergenza sono stati chiamati intorno alle 17.30: quando i vigili del fuoco sono arrivati sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso” ha detto Mark Opgrande, portavoce dello sceriffo di Oklahoma County. L’ennesima tragedia.

Roversi MG.