Madre portava i figli minori da un anziano per farli violentare: rischia di essere linciata dalla folla

Una storia di violenza, abusi e degrado a Catania, nel quartiere di San Cristoforo, dove si è scoperto che una donna lasciava che i figli di 8 e 14 anni venissero abusati da un anziano di 82 anni. L’uomo, L.G., e la donna, S.R., sono entrambi stati arrestati dalla polizia di Catania. Per loro l’accusa è quella di violenza sessuale aggravata e le vittime sono i poveri figli della donna, una bimba di 8 anni e un ragazzino di 14.

Ma quello che è più orrendo è che la stessa madre accompagnava i figli a casa dell’uomo per far sì che egli abusasse di loro. I due bambini hanno confermato gli abusi. I due si trovano rinchiusi nel carcere di Piazza Lanza. I fatti erano stati indagati dalla polizia quando, il 2 agosto, la polizia aveva notato che la donna con i due figli era stata accerchiata minacciosamente dagli abitanti del quartiere, tanto da costringere le forze dell’ordine a intervenire per evitare atti di violenza.

In quell’occasione alla polizia venne rivelato che la donna spesso portava i figli a casa dell’82enne, circostanza che è stata confermata anche da altre donne madri del quartiere. La donna è stata ricercata e bloccata e quindi è stata accompagnata in carcere. La vicenda avviene in uno dei quartieri più difficili di Catania.

Roversi MG.