Bus si schianta nella galleria in autostrada, è strage: almeno 36 morti, 13 feriti

Tragedia sulle strade, un gravissimo incidente in autostrada ha causato almeno 36 morti. Un bus si è schiantato in galleria, non si sa se da solo o con altri mezzi, ed ha causato decine di morti, nella galleria dell’autostrada. I morti sono 36, i feriti invece sono almeno 13 e sono stati tutti portati in ospedale.

Il fatto è avvenuto alle 23.34 locali, le 17.34 in Italia, in Cina, a Pechino, nella autostrada Xi’an-Hanzhong, lungo la provincia di Shaanxi. Lo riportano i media cinesi. Sembra che un bus si sia schiantato contro un muro nella galleria Qinling: questa almeno è la prima ricostruzione del drammatico incidente che è stata fatta dal Dipartimento di pubblica sicurezza di Shaanxi. Il bus stava provenendo da Chengdu (Sichuan) ed era diretto a Luoyang (Hinan).

Non si sa ancora se il bus sia l’unico mezzo ad essere stato coinvolto nell’incidente. Secondo la tv statale Cctv, il ministro della Pubblica Sicurezza, Guo Shengkun, ha subito ordinato un’indagine allo scopo di fare luce sul motivo dell’incidente che ha causato una simile strage. Le indagini sono tutt’ora in corso.
In Cina spesso capitano numerosi incidenti a causa dell’eccessiva velocità e della scarsa prudenza alla guida. Secondo l’OMS le strade cinesi sono tra le più pericolose al mondo: ogni anno in incidenti stradali muoiono 260mila persone.

Roversi MG.