Ostia, bus tenta di passare sotto un ponte ma si incaglia: 18 i feriti, tra cui un bambino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37

 

 

 

 

 

 

Un autobus che trasportava un gruppo di turisti ha avuto un incidente alquanto singolare. Il mezzo ha tentato di passare al di sotto di un ponte, rimanendo però incagliato. La galleria creata dal ponte con la strada sottostante, infatti, non era di dimensioni sufficienti per permettere all’autobus di passare indenne. L’incidente non ha causato danni solo al mezzo: sono rimaste ferite 18 persone.

È successo ad Ostia verso le ore 12:30 di oggi. Il bus, proveniente da Via Cristoforo Colombo, avrebbe dovuto imboccare la Via Ostiense. Ma ecco che il ponte della Ferrovia Roma-Lido si è presentato come un ostacolo insormontabile su Via Malafede. La gente trasportata dal bus proveniva dal campeggio di Via Malafede e tutti i feriti sono di nazionalità inglese e francese.

L’autobus, di dimensioni non grandissime, avrebbe dovuto trasportare venti turisti alla fermata della metro: avevano in programma una visita turistica della capitale. L’autista, anch’egli straniero, sarebbe rimasto illeso. I soccorsi sono stati tempestivi e sul posto sono giunte cinque ambulanze e due automediche, inviate dal 118 di Roma. Gli uomini dei Carabinieri e della Polizia municipale sono poi intervenuti per realizzare tutti i rilievi del caso.

Dei 18 feriti, cinque sono stati soccorsi in loco. Gli altri 13 sono stati smistati in tre diverse strutture ospedaliere: Ospedali San Camillo, Grassi e Sant’Eugenio. Otto di loro hanno riportato ferite lievi e sono stati ricoverati in codice verde e altri due con ferite più importanti sono stati bollati come codici gialli. Tre persone sono state invece ricoverate in codice rosse. Tra questi ultimi tre, un bambino di dieci anni sarebbe il passeggero che versa in condizioni più gravi. Fortunatamente, il piccolo non sembrerebbe essere in pericolo di vita, anche se ha riportato un serio trauma cranico.

Maria Mento