La babysitter si distrae ed il piccolo si ustiona tutto il corpo

Il piccolo Eric Ward (2 anni appena compiuti) ha subito delle terrificanti bruciature al viso, al collo, al busto ed alla schiena quando si è versato addosso un pentolino pieno di acqua bollente. Qualche giorno fa il piccolo si trovava a casa con una parente (ne nome, ne grado di parentela sono stati svelati) poiché i genitori per motivi diversi (il padre lavorava e la madre era a lezione di guida) non potevano badare a lui.

La babysitter gli stava riscaldando del latte in un pentolino, quindi, quando si è accorta che era caldo a sufficienza, si è allontanata dai fornelli per fare raffreddare il biberon. Il piccolo Eric le è passato alle spalle e, inconsapevole del pericolo, ha afferrato il pentolino con l’acqua bollente e se lo è versato tutto addosso. La ragazza ha subito chiamato i soccorsi ed avvisato i genitori del piccolo che sono subito accorsi a casa per vedere come stava Eric.

La madre del bambino, Lucy Smillie, ha raccontato l’accaduto ai media locali: “Ero a fare lezioni di guida quando, ad un tratto mio marito Adam mi ha chiamato dicendomi che era capitato un incidente e dovevo tornare a casa“. La donna si è fatta accompagnare a casa dall’istruttore e appena scesa dall’auto si è resa conto di quanto fosse grave la situazione, sotto casa sua c’era l’ambulanza e si sentiva Eric che piangeva: “Potevo sentire piangere Eric dall’interno dell’ambulanza, non era un pianto normale era peggiore“.

Giunto in ospedale il piccolo si è sottoposto ad un intervento chirurgico di rimozione dei tessuti bruciati, adesso sta bene e presto potrà tornare a giocare, sebbene il piccolo non sarà più lo stesso di prima.

F.S.