Birmingham, auto investe volontariamente uomo e viene filmata. Autista si consegna alla polizia – VIDEO

 

 

 

 

 

 

 

Il video che è stato diffuso mostra una Mercedes  nel momento in cui si scaglia volutamente su un pedone, investendolo, passandogli addosso e lasciandolo a terra. L’autista della Mercedes non ha prestato alcun soccorso all’uomo investito ed anzi sembra proprio che l’azione di passargli addosso con l’automobile sia stata volontaria e dovuta ad un momento di tensione scaturito tra i due.

Come ha raccontato la motociclista che ha ripreso la scena- Zoe McCarthy, studentessa-lavoratrice di 23 anni che stava in quel momento rincasando- è successo tutto velocemente. “L’uomo era in piedi sulla strada e parlava con un autista attraverso il finestrino della sua auto. L’uomo nella Mercedes dietro era impaziente e ha cominciato a gridare. Ha ingranato la marcia e si è diretto su di lui. È stato scioccante. Non potevo credere che stesse succedendo. L’auto è andata via mentre l’uomo era a terra”, ha raccontato McCarthy.

 

L’intervento dei passanti è stato repentino, compreso quello della motociclista. In molti hanno urlato all’indirizzo dell’uomo sulla Mercedes ed altri hanno urlato chiedendo che venisse chiamata la polizia. L’uomo investito è stato soccorso, anche grazie alla presenza di un’infermiera che si trovava lì in quel momento.

La polizia ha dichiarato che poche ore dopo l’incidente (alle ore 22:00) un uomo di 43 anni si è consegnato alle autorità. Adesso è indagato per tentato omicidio ma è stato rilasciato su cauzione. L’uomo ferito si trova da allora in ospedale. Ha riportato gravi fratture alle gambe e alle costole. Non si è mai ripreso e lotta per non morire, sebbene pare che abbia subìto anche gravi danni all’encefalo.

 

Maria Mento