Padova: 56enne Coordinatore della Liga Veneta annuncia suicidio su Facebook, poi si impicca

Lo aveva annunciato sul suo profilo Facebbok, Giuseppe Pellegrin, 56 anni, di Galliera Veneta (Pd), trovato impiccato all’ingresso del suo maneggio: «Arrivi a un punto della vita in cui ti chiedi se restare o no, io non resto» – aveva scritto solo nove ore prima di compiere il gesto estremo.

Coordinatore della Liga Veneta, Pellegrin era padre di due figli e insegnava equitazione «all’americana» alla «Navacho’s farm» di Galliera di cui era presidente, una scuola di equitazione molto nota in zona poiché vi si praticava anche l’ippoterapia con ragazzi disabili.

L’uomo aveva perso da poco la madre, Luigina Beghin, scomparsa prima di Ferragosto dopo una lunga malattia:
«Oggi ha preso il volo verso l’infinito la Luigina – aveva scritto su Facebook subito dopo la morte della madreSono un vecchio distrutto dal dolore di una perdita».

Evidentemente Giuseppe non ha retto al dolore della perdita di colei che lo aveva dato alla luce.

Questo è l’ennesimo caso di suicidio annunciato sui social; neanche un mese fa un geometra di 40 anni di Boscoreale, nel napoletano, aveva scritto sui social della sua imminente morte, prima di darsi fuoco nell’ufficio in cui lavorava.

MDM