Timore terrorismo, furgone contro la folla nel pieno centro di Barcellona

Un furgone di colore bianco si è schiantato contro un chiosco dopo essere salito sul marciapiede ed aver investito decine di persone, tra turisti e cittadini.

La Polizia ha confermato la presenza di numerosi feriti mentre il giornale “La Vaguardia” parla di un vero e proprio attentato. Al momento le dinamiche sono poco chiare per stabilire se si tratti veramente di un attentato.

Quello che è certo è che un furgone bianco con a bordo un uomo è salito sul marciapiede che divide le due corsie della Rambla investendo parecchie persone e che dopo l’impatto con il chiosco l’uomo sia fuggito a piedi.

Le autorità impegnate, tra cui i Mossos d’Esquadra, la polizia catalana, hanno circondato la zona e hanno richiesto la chiusura delle stazioni metropolitane.

Nonostante immediatamente dopo la strage le persone sconvolte, sono corse via in cerca di riparo, la polizia ha fatto chiudere tutti i negozi e i ristoranti della zona con dentro la clientela.

Ulteriori aggiornamenti verranno rilasciati nelle prossime ore.

Mario Barba