Esperti di sicurezza affermano: “Nessun Paese è al sicuro dagli attentati terroristici”

Alcuni esperti specializzati in sicurezza affermano che: “Gli atti di terrorismo, simili a quello in Spagna di ieri sera, sono effettivamente una nuova realtà nel mondo moderno e nessun Paese può garantire una protezione sufficiente contro di essi“.

L’attacco terroristico ha ucciso 13 persone e ferite altre 100 quando un furgone è stato intenzionalmente guidato contro i pedoni sulla Rambla, uno dei viali più famosi e sovraffollati di Barcellona. Sette persone sono state ferite in un altro attacco nella città di Cambrils, a 120 km di distanza.

La carneficina di Barcellona è l’ennesimo incidente in una serie crescente di attacchi di lupi solitari che hanno messo in ginocchio le grandi città europee negli ultimi due anni. Nizza, Berlino, Londra e Stoccolma hanno tutte subìto  attacchi di questo tipo, indicando che la sicurezza globale sia diventata un lusso nel mondo di oggi.

Nikola Mirkovic, analista e politico, rilasciando un’intervista a ‘RT‘ ha dichiarato: “La gente deve aprire gli occhi. Due settimane fa è stata colpita la Germania, la scorsa settimana la Francia, questa settimana la Spagna. Nessun paese, stiamo parlando dell’Europa ma ci sono stati simili attacchi altrove, nel Maghreb, in Medio Oriente, possiamo dire che è al sicuro da un attacco terroristico al giorno d’oggi“.

Mario Barba