Baci tra genitori e figli scandalosi? “Non ha senso dargli valenza sessuale…”

Dopo lo scandalo provocato dalle immagini di Belen intenta a baciare il proprio figlio sulle labbra, s’è fatto un gran parlare circa l’opportunità o meno che i genitori bacino i figli in bocca.

Un bacio che può avere una valenza scandalosa solo se si consideri il gesto come sessualizzato. Viceversa, si tratta di un innocente gesto d’affetto che si perpetra dalla notte dei tempi.

A ribadire questa posizione, il giornalista Claudio Rossi Marcelli, in una risposta ad una lettera di un lettore della rivista ‘Internazionale’, rilanciata da Dagospia.

Di seguito, vi riportiamo i passaggi finali della risposta, in cui il giornalista esprime la propria “innocentista” posizione: “Se è probabile che il piacere del bacio sulle labbra sia legato alla fase dell’infanzia, non è dunque così assurdo che oggi si riaffacci nel rapporto tra genitori e figli. Ma comunque si tratta anche di una mera questione culturale: negli Stati Uniti, dove si grida alla scandalo se una bambina di tre anni va in giro senza la parte di sopra del costume, il bacio sulla bocca tra genitori e figli è invece sempre esistito.

E se qualcuno adesso lo fa anche in Italia, per me faccia pure. Perché non ha senso dare valenza sessuale a comportamenti che di sessuale non hanno nulla. Che si tratti di baci o di costumi da bagno”.

E voi, che ne pensate?