Roma, preso piromane seriale: 25 auto incendiate negli ultimi mesi

Venticinque auto incendiate negli ultimi mesi. Da diverso tempo le forze dell’ordine erano a caccia del ‘piromane seriale’ che aveva come obiettivo le vetture posteggiate in centro a Roma.

Tutti gli incendi erano risultati dolosi: per questo la polizia capitolina ha deciso di avviare le indagini per risalire al responsabile.

Il primo blitz degli agenti era stato messo a segno lo scorso luglio, quando durante un appostamento era stato  fermato per un controllo un romano di 29 anni, che si aggirava con fare sospetto nei pressi di alcune macchine. Ma in quel caso l’uomo è riuscito a cavarsela, dato che aveva con sè soltanto un accendino.

Da quella volta, però, sono state incendiate altre 10 macchine. La polizia si è allora servita delle telecamere presenti nella zona: gli agenti hanno potuto così scoprire che il responsabile era lo stesso che avevano fermato in occasione di quel controllo. A quel punto, i poliziotti hanno eseguito una perquisizione nella sua abitazione, rinvenendo all’interno gli indumenti indossati nella circostanza.

Grazie ad ulteriori indagini su analoghi episodi verificatisi in zona, gli investigatori hanno riconosciuto sempre lo stesso colpevole e la stessa modalità d’azione. Per questo, il 29enne romano è stato arrestato e si trova ora agli arresti domiciliari.