Multato per aver parcheggiato nel posto dei disabili, si vendica lasciando un cartello vergognoso 

Un uomo è stato multato per aver parcheggiato nel parcheggio riservato ai disabili, e si è vendicato lasciando appeso in loco un cartello vergognoso e ricco di cattiveria. È avvenuto a Milano, in un parcheggio sotterraneo di un centro commerciale.
Un uomo sconosciuto, che come si desume dal cartello che ha lasciato ha subito una multa per aver lasciato la sua auto su un posto riservato ai disabili, ha espresso la sua vendetta con un cartello (sgrammaticato) e ricco di crudeltà.

Sopra il foglio di carta, immortalato da un passante e diffuso sui social, c’erano queste parole: “A te handiccappato che ieri hai chiamato i vigili per non fare due metri in più vorrei dirti questo: a me 60 euro non cambiano nulla ma tu rimani sempre un povero handiccappato … sono contento che ti sia capitata questa disgrazia!”. 
L’utente che ha trovato il cartello l’ha condiviso sui social. “Volevo condividere questa perla di civiltà trovata oggi al parcheggio sotterraneo del Carosello di Carugate…” ha scritto.

Il fenomeno delle persone che occupano gli spazi dei disabili senza alcun diritto è abbastanza diffuso a Milano, rileva l’assessore alla sicurezza Carmela Rozza. “Se calcoliamo che gli spazi per invalidi a Milano sono in totale 4.661, vuol dire che più della metà di questi (62,8%) almeno una volta in sei mesi è stato occupato da chi non ne aveva diritto, creando problemi a chi ha seri problemi di mobilità”.

Roversi MG.