Bambini estratti vivi dalle macerie ad Ischia, Ciro, 11 anni, ha protetto Mattias, di 8 anni. Sono tutti salvi

Ciro, 11 anni, il fratellino più grande fra quelli estratti dalle macerie della loro casa di Casamicciola, provincia di Ischia, è salvo.
La bellissima notizia è arrivata ieri sera quando l’11enne è stato estratto per ultimo delle macerie del palazzo dove era rimasto sepolto assieme al fratellino più piccolo Mattias. Ciro è stato soprannominato ‘eroe’ perché ha spinto il fratellino sotto il letto, ha richiamato l’attenzione dei vigili del fuoco battendo una scopa sopra le macerie, ed è rimasto in attesa che prima salvassero il fratello più piccolo.

Poi, dopo 18 ore di lavoro, è stato estratto anche lui, fra gli applausi dei vicini di casa che hanno seguito il lungo lavoro dei vigili del fuoco per tirarlo fuori vivo da quella casa. Ha potuto riabbracciare i fratelli Mattias e Pasquale, che ha solo 7 mesi e per ben sette ore è rimasto sotto le macerie, sopravvivendo.

Non vogliamo morire” urlavano i due fratellini mentre i pompieri venivano in loro soccorso. Con tenacia hanno resistito per ore e ore senza acqua e cibo. Ciro con la scopa richiamava l’attenzione dei soccorsi: “Siamo qui, fate presto, tirateci fuori, fate presto!”