Modena: trapianto eccezionale su neonato di 3 mesi: ora Julian ha un cuore nuovo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:54

Il padre del piccolo Julian lo dice chiaramente: “Non abbiamo mai perso la speranza”. E parla di miracolo la coppia modenese, che però vive in provincia di Reggio, che negli ultimi giorni ha visto il proprio piccolo Julian, tre mesi, rinascere grazie ad un eccezionale trapianto al cuore.
Julian era affetto da una grave malattia congenita, che permetteva il solo funzionamento del ventricolo destro. Per il neonato l’unica possibilità di sopravvivenza era affrontare il trapianto: un’operazione estremamente delicata alla giovanissima età del paziente. L’11 agosto, arriva una notizia: in Slovacchia c’è un cuore di neonato disponibile. L’equipe dell’ospedale parte per prendere il cuore per Julian.

L’operazione sul bimbo di soli tre mesi dura dieci, interminabili ore. Poi la notizia: Julian ce l’ha fatta, ed il cuore funziona.
Il padre Massimo, 33 anni, è fuori di sé dalla gioia. Racconta ai giornalisti di quelle ore frenetiche in attesa di una risposta sull’esito dell’intervento. A Il Resto del Carlino Massimo racconta questi periodi difficili, e poi l’immensa gioia di riscoprire suo figlio vivo. Narra di quando hanno scoperto la malattia di Julian: la moglie era incinta al quarto mese. “Ci hanno subito detto che era una situazione molto grave, non compatibile con la vita”. Li hanno avvertiti che trovare un cuore così piccolo in buone condizioni non è facile e “ci hanno spiegato che l’eventuale operazione sarebbe stata complicatissima”.

Ma il miracolo è arrivato. “Il peggio è passato, ma Julian dovrà restare in ospedale per un po’ perché il decorso post-operatorio in questi casi è molto lungo. Ora però possiamo stargli accanto, accarezzarlo, mentre prima eravamo costretti a guardarlo da un vetro”.
E nel loro cuore, tanta gratitudine per i genitori che hanno messo a disposizione il cuore del loro bimbo per chi ne aveva bisogno.

Roversi MG.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!