Scossa di terremoto nel Mediterraneo: sisma M 4.0 nel mar Ionio Meridionale

Mentre sono in corso i funerali delle vittime del terremoto di Ischia, un nuovo sisma è stato registrato nel mar Mediterraneo. La scossa, di magnitudo 4.0, ha avuto il suo epicentro nella zona denominata Mar Ionio Meridionale, ad est dell’isola di Malta, un’area questa già interessata da alcuni terremoti di una certa rilevanza avvenuti nei giorni scorsi: in questo caso il sisma è stato localizzato da Ingv a più di 20 chilometri dalla costa dell’isola, pertanto nonostante la magnitudo di media intensità, non è detto che sia stato avvertito dalla popolazione anche se l’ipocentro è piuttosto superficiale, a soli 10 km di profondità.

 

Al momento sui social non vi sono però segnalazioni di persone che avrebbero avvertito la scossa, dunque non vi sarebbero danni a cose o persone: l’area deve però essere monitorata con attenzione. Solo pochi giorni fa, il 23 agosto, infatti, un altro terremoto di magnitudo 4.1 si è verificato nella stessa zona, poco più ad ovest e dunque a minor distanza dall’isola di Malta. Il 21 agosto invece un altro movimento tellurico, sempre in mare e poco distante da quello odierno, ha raggiunto la magnitudo 2.9; altri terremoti più lievi, il più intenso ha toccato i 3.1 gradi della scala Richter, si sono verificati sempre nelle scorse settimane più a nord, in Sicilia, in prossimità del comune di Adrano, nel Catanese.

Daniele Orlandi