Milano, cartello con insulti al disabile: individuato responsabile

L’autore del cartello ‘shock’ con le pesanti offese ad un disabile è stato individuato. Le telecamere di sicurezza del parcheggio del centro commerciale Carosello di Carugate (Milano) hanno catturato gli attimi in cui l’uomo compie il gesto che ha suscitato tanta indignazione nell’opinione pubblica. Nelle immagini si vede il responsabile che si guarda intorno per essere sicuro di non essere visto da nessuno e in seguito posiziona il cartello con le frasi ingiuriose. Infine, realizzato il suo gesto deprecabile, se la dà a gambe, convinto di averla fatta franca.

Nel video si vede chiaramente l’abbigliamento dell’uomo: bermuda neri e maglietta gialla. Inoltre nelle immagini emerge anche il volto dell’automobilista: la polizia milanese è ormai riuscita ad identificarlo.

Il cartello – con evidenti errori ortografici, ndr – era stato appeso dall’uomo in risposta ad una multa di sessanta euro subita dal responsabile per aver parcheggiato nel posto riservato ai disabili. “A te handiccappato – si leggeva sul foglio – che ieri hai chiamato i vigili per non fare due metri in più vorrei dirti questo. A me 60 euro non cambiano nulla, ma tu rimani sempre un povero handiccappato. Sono contento che ti sia capitata questa disgrazia”.

Alcuni esponenti di Ledha – Lega per i diritti delle persone con disabilità – hanno deciso di presentare denuncia contro l’automobilista.