Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Palermo agguato al mercato del Capo: ucciso 30enne fruttivendolo

CONDIVIDI

Palermo si risveglia ferita a morte. Non erano nemmeno le 7:30 di questa mattina quando un uomo ha sparato diversi colpi di pistola contro Andrea Cusimano, 30 anni.

Il tutto è avvenuto all’interno del mercato del Capo, a poca distanza dal Palazzo di Giustizia. Cusimano, commerciante di frutta e verdura, è stato freddato dai proiettili esplosi da un uomo successivamente bloccato dalle forze dell’ordine intervenute sul posto. Si tratterebbe di Calogero Pietro Lo Presti, 23 anni, pluripregiudicato, nipote del boss Calogero Lo Presti, uno dei ras di Cosa nostra che comandano su Porta Nuova.

Stando a quanto raccontato da un testimone oculare, pare che Cusimano – che in mattinata ha avuto discussioni con alcune persone, ndr – abbia tentato di fuggire, ma l’uomo lo ha raggiunto esplodendogli contro tre colpi di pistola. La vittima è risultata avere precedenti penali per estorsioni, usura ed associazione a delinquere. La zona è presidiata da decine di pattuglie dei carabinieri, che stanno procedendo anche ad alcune perquisizioni.

Il sospettato numero uno dell’omicidio è quindi Calogero Pietro Lo Presti, che è anche cugino di secondo grado di Tommaso Lo Presti, altro autorevole boss di Porta Nuova, pure lui in carcere come lo zio Calogero. Da queste parentele, le forze dell’ordine stanno cercando di risalire al movente del delitto.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram