L’ex pornostar Mia Khalifa dice di aver ricevuto minacce di morte da parte dell’Isis

Una delle pornostar più famose al mondo ha parlato delle minacce di morte che ha ricevuto dai presunti membri dell’Isis.

L’ex attrice pornografica Mia Khalifa, 24 anni, dice che alcune persone, attraverso dei messaggi online, hanno minacciato di decapitarla.

Khalifa, che è per metà libanese e per metà americana, ha fatto esplodere una polemica in Libano e in tutto il Medio Oriente facendosi riprendere in un film esplicito mentre indossa un hijab, il velo che viene utilizzato nella tradizione islamica per per coprire la testa e le spalle.

Nonostante provenga da una famiglia cristiana e si è trasferita in America quando aveva dieci anni, molti l’hanno accusata di aver tradito i valori islamici quando ha girato delle scene pornografiche con indosso un hijab. La ragazza ha inoltre ricevuto alcune immagini, ritoccate con photoshop, dove la si vedeva mentre veniva giustiziata da membri dell’Isis; a questo tipo di provocazioni ha risposto che non può mostrarsi debole perché è proprio quello che vogliono queste persone.

Mario Barba