Genova, catturati 9 cinghiali nei giardini dell’asilo

Non c’è città che non sia alle prese con la cosiddetta “invasione” dei cinghiali. Gli ungulati vengono ormai quotidianamente individuati ai confini dei centri abitati, e in alcuni casi addirittura all’interno, fino sulle spiagge nelle località costiere.

Ecco perchè ormai la loro presenza non stupisce, seppure la popolazione sia legittimamente preoccupata. Stamane la segnalazione è giunta da Genova, dove un gruppo di nove cinghiali (la madre e otto cuccioli) è stato intravisto nei giardini dell’asilo di corso De Stefanis, nel quartiere genovese di Marassi, a poca distanza dal centro commerciale Il Mirto.

A quel punto si è reso indispensabile l’intervento delle forze dell’ordine. Gli agenti della polizia municipale, unitamente alle guardie zoofile, hanno provveduto a posizionare le gabbie con del cibo all’interno in modo tale da poter catturare i cinghiali. Alcuni di loro sono stati anche anestetizzati.

Come riportato da “Il Secolo XIX”, quello all’interno dell’asilo di corso De Stefanis non è l’unico avvestimento che ha interessato la città di Genova. Nella notte, gli ungulati erano stati intravisti anche in via Corridoni, a circa 3 chilometri di distanza, mentre intorno alle 4 di questa mattina un tassista si è imbattuto in tre esemplari in Via Pisa. L’uomo non è riuscito ad evitarli e li ha investiti, uccidendoli tutti e tre.