Forza Nuova, manifesto shock anti-migranti: è copiato dal regime di Salò

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:13

Non è passato inosservato agli occhi di molti il nuovo manifesto diffuso da Forza Nuova, il movimento politico che si fonda su principi di estrema destra.

FN ha infatti reso pubblica sulle proprie pagine social, Facebook e Twitter, un’immagine dove si intravede un uomo di colore che aggredisce una donna di carnagione bianca, nel tentativo di strapparle di dosso la veste. In alto la scritta a caratteri cubitali: “Difendila dai nuovi invasori”, mentre in basso il monito: “Potrebbe essere tua madre, tua moglie, tua sorella, tua figlia”.

E’ solo l’ennesimo simbolo della campagna anti-migranti portata avanti dai forzanovisti, che da tempo sono in prima linea contro le politiche di accoglienza italiane. In realtà, il manifesto non è stato ideato da Forza Nuova, ma è palesemente ispirato – per non dire completamente copiato – ad un’altra immagine molto in voga nel periodo della Repubblica Sociale Italiana, ovvero la denominazione del regime fascista tra il 1943 e il 1945 nella parte di territorio italiano occupato dai nazisti. Il disegno è infatti opera del celebre illustratore di inizio ‘900, Gino Boccasile, che spesso realizzava immagini per la propaganda fascista.

Il manifesto ha ovviamente scatenato una valanga di polemiche. L’Osservatorio sulle Nuove Destre lo ha definito “una palese istigazione all’odio razziale”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!