Ubriaco alla guida provoca la morte del nipotino: arrestato a Vigevano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:09

I militari dell’arma di Vigevano (Pavia) hanno arrestato un operaio 49enne, O.R.C.V, originario dell’Ecuador, con l’accusa di aver provocato la morte del nipotino di poco più di un anno in un incidente d’auto occorso il 26 Settembre del lontano 2011.

L’uomo, che dovrà scontare una pena di tre anni e otto mesi di reclusione, all’epoca stava guidando la sua auto mentre era in stato di ebrezza: dopo aver superato il ponte sul fiume Ticino, nel territorio di Abbiategrasso (Milano), verosimilmente, per la forte velocità e l’ubriachezza, aveva perso il controllo della vettura quando si trovava in prossimità di una doppia curva andandosi a schiantare.

Nell’impatto il nipotino che era con lui a bordo della stessa auto era morto sul colpo.

Giudicato colpevole del reato di omicidio colposo a seguito di incidente stradale, i carabinieri della Compagnia di Vigevano hanno eseguito l’ordine di carcerazione e tradotto l’operaio nella casa di reclusione di Vigevano.

MDM

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!